Come disporre gli alimenti nel frigorifero

Assolutamente indispensabile in cucina, il frigorifero va tenuto sempre in ordine per garantire la qualità e la freschezza degli alimenti che vanno disposti secondo regole precise!

AVERE IL FRIGORIFERO IN ORDINE NON È MAI STATO COSÌ FACILE

Conoscete già tutti i segreti per disporre i cibi nel modo giusto? Dopo aver letto questo articolo mettere in il vostro frigorifero sarà facilissimo.Cominciamo dal considerare che la temperatura (che dovrebbe essere mantenuta sui 4-5 gradi sopra lo zero) non è uguale su tutti i ripiani, perché il caldo tende a salire, mantenendo più fredda la zona bassa.Quindi la prima regola da seguire per conservare gli alimenti in frigorifero è sfruttare le variazioni di temperatura e disporre di conseguenza i cibi in questo modo: 

  • gli alimenti crudi, come frutta e verdura, più soggetti alla proliferazione dei batteri, vanno conservati in basso, nell’apposito cassetto;
  • carne, pesce e formaggi, vanno riposti sui ripiani sopra il cassetto delle verdure;
  • i cibi cotti possono essere riposti in alto tenendoli, così, separati da quelli crudi;
  • burro, condimenti, uova, latte e yogurt vanno sistemati sui ripiani della controporta.

Una seconda regola da tenere a mente quando si torna dal supermercato e si sistema la spesa è l’imballaggio dei cibi, scegliendo quello più adatto al tipo di alimento:

  • le verdure vanno ripulite dai residui di terra e lasciate libere di respirare, per essere poste nell’apposito cassetto ed eventualmente avvolte in un canovaccio pulito o in un sacchetto di carta;
  • la carne e il pesce si possono lasciare nella confezione del supermercato o mettere su un piatto e avvolgere in una pellicola per alimenti;
  • I formaggi a pasta dura si tengono in carta oleata o in una tela, e i formaggi freschi in vaschette chiuse di plastica o vetro;
  • i prodotti in scatola o i cibi cotti vanno messi in contenitori di vetro e coperti con pellicola trasparente;
  • i salumi interi si conservano in una tela, mentre gli affettati si tengono ben chiusi nella confezione originale.

La terza regola è quella di lasciare spazio tra gli alimenti, così che ci possa essere libera circolazione dell’aria all’interno del frigorifero.

Infine, un piccolo consiglio utile, non solo per preservare la buona qualità dei cibi conservati in frigorifero, ma anche per non sprecare del cibo è riporre gli ultimi acquisti dietro agli alimenti già presenti, in modo da dare la precedenza a quelli che scadono prima. 

LA PULIZIA DEL FRIGORIFERO

Perché il frigorifero sia sempre al massimo dell’efficienza, occorre anche svolgere alcune operazioni periodiche. Ogni 4 mesi sarebbe bene:

  • Controllare le guarnizioni degli sportelli, che vanno subito sostituite se rovinate. Per verificare la tenuta potete chiudere lo sportello con in mezzo un foglio di carta: il foglio deve restare bloccato e non scivolare fuori con facilità.
  • Sbrinare il freezer, affinché la brina non superi mai i 5 mm.
Una volta al mese vi suggeriamo di:
  • Pulire a fondo il frigorifero con detergenti delicati, ma di accertato potere battericida. Se preferite i detergenti naturali, passate tutto l'interno, guarnizioni comprese, con un panno imbevuto di acqua e aceto bianco (1/2 bicchiere per 1 litro d’acqua) per togliere grasso e odori, poi ripassate con acqua e bicarbonato di sodio (1 cucchiaio abbondante per 1 litro d’acqua) per disinfettare a fondo. Quindi asciugate.

Dopo questo articolo non vedi l’ora di metterti a lavoro?! Allora condividilo con i tuoi amici e suggerisci loro come avere un frigorifero ordinato a regola d’arte!

I nostri prodotti conquistano milioni di famiglie da oltre 130 anni, grazie alla superiorità, alla tecnologia innovativa e alla loro leggendaria durata.

Vorwerk Italia s.a.s. | 20156 Milano | C.F. e P.Iva 00793630153 | Cap.Soc. 3.821.000 i.v. | Registro Imprese di Milano n° 00793630153 | www.vorwerk.it/