Semifreddi

Il dessert dell’estate

I semifreddi

Il semifreddo è un tipico dolce della tradizione italiana, alla frutta o alle creme, che va servito ben freddo (indicativamente a −15 °C). Esistono diversi modi di preparare questo dessert che in base a ingredienti e metodologie differenti si distingue in:

· Semifreddo: solitamente composto da una miscela di meringa italiana, panna semimontata e gusto a piacere, può essere servito a fette oppure in monoporzioni. Prende il nome di Semifreddo all’italiana quando si aggiunge la crema pasticciera nella preparazione.

· 
Il parfait: è la versione francese e “perfetta” che si differenzia dal semifreddo per la mancanza della meringa italiana, che viene sostituita con della pâte à bombe.

·
Il biscotto ghiacciato: è un altro tipo di semifreddo e contiene meringa italiana, panna semimontata e purea di frutta.

Le origini del semifreddo

Il semifreddo è caratteristico per la sua massa molto morbida e soffice e si distingue dal gelato, oltre che per gli ingredienti, appunto per la temperatura. Il composto base e molto meno acquoso e più ricco di sostanze grasse e zuccherine rispetto quello del gelato e per questo tende a gelare meno.

La storia di questo dolce ci rivela che il semifreddo può considerarsi la prima forma di gelato. Nato oltre 500 anni fa è il frutto di diversi esperimenti di pasticceria alla ricerca di soluzioni rinfrescanti e soffici per il palato. Furono i capricci del Re Sole che costrinsero i pasticcieri a lavorare sodo, fino ad ottenere “una crema mai vista: morbida, vellutata e totalmente priva di granelli di ghiaccio.

 

Le regole d’oro per un semifreddo perfetto con Bimby®

La preparazione della base di questo dessert richiede pochissimo tempo ed è molto semplice grazie a Bimby®. Basterà scegliere gli ingredienti preferiti e Bimby® penserà a montare e miscelare perfettamente il composto. Dopo averlo assemblato sono poi necessarie alcune ore di riposo in frigorifero o congelatore.

Prima di questo passaggio, di solito, si fodera lo stampo e si avvolge il semifreddo con la pellicola trasparente. Questa operazione faciliterà la fuoriuscita dallo stampo e renderà liscio ed omogeneo l’aspetto del dessert.

Dopo che il semifreddo ha riposato al fresco il tempo necessario, arriva il momento di servirlo. Se il vostro congelatore arriva a temperature inferiori a -15, per una consistenza perfettamente morbida e cremosa al momento di gustarlo, è bene passare il semifreddo prima in frigorifero. Se al momento del taglio sembra ancora un po’ duro, per non rovinare le fette, immergere per qualche istante la lama del coltello in acqua bollente; l’operazione va ripetuta ogni volta che si deve tagliare una fetta. Allo stesso modo per sformarlo, immergere qualche secondo lo stampo in acqua bollente e solo dopo capovolgerlo. Altro semplice metodo per estrarre il dolce senza danneggiarlo è usare uno stampo a cerniera.

Curioso di scoprire quanti semifreddi puoi preparare con Bimby®? Segui il link alla nostra Cookidoo® e scegli il tuo preferito.

Vai a Cookidoo

I nostri prodotti migliorano la vita di milioni di famiglie da 130 anni grazie alla  tecnologia all'avanguardia e alla loro eccezionale durata.

Vorwerk Italia s.a.s. | 20156 Milano | C.F. e P.Iva 00793630153 | Cap.Soc. 3.821.000 i.v. | Registro Imprese di Milano n° 00793630153 | corporate.vorwerk.com/it/